fbpx
massaggio-riflessologico thai-foot-massage massaggio-ai-piedi-thailandese riflessologia-plantare-thailandese.

Guarire mente, corpo e anima anche con la riflessologia plantare thailandese: il massaggio che riequilibra tutto il corpo a due metri di distanza.

A tutti piace, è indubbio. Ma quali sono i benefici di un massaggio ai piedi di tipo professionale?
Perché la riflessologia plantare thailandese può essere la soluzione per ritrovare equilibrio e benessere in un periodo dove aumentare la distanza interpersonale rappresenta un aspetto non trascurabile?
Scopriamolo insieme.


Il massaggio ai piedi può davvero aiutare a rilassarsi quando non passiamo lunghe giornate in piedi o in viaggio. Ma nella nuova normalità, anche ore di divano o  di smart working senza muoversi da casa, anche le estremità del nostro corpo tendono a gonfiarsi. E se qualcuno di caro prendesse cura dei nostri piedi stanchi, sarebbero carezze – estremamente piacevoli – non un trattamento per ristabilire gli equilibri di tutto il corpo! Il massaggio ai piedi thailandese si rifà all’antica arte della riflessologia plantare thailandese ed è in grado di offrire un’esperienza non solo piacevole, rilassante e rigenerante, ma anche capace di guarire la mente, il corpo e l’anima.

Viene eseguito da una operatrice che si siede su un seggiolino ai piedi di un lettino dove siete sdraiati o seduti, in tutta comodità e tranquillità. Ben oltre il famoso metro di distanza richiesto e con tutte le precauzioni per fare un trattamento che va oltre alle regole della fase post lockdown (delle precauzioni che adottiamo nel centro ne parliamo qui).

Le tecniche thailandesi di massaggio ai piedi, insegnate al Wat Pho, l’Università del massaggio thailandese (ne parliamo qui), disintossicano e purificano il corpo, contribuiscono ad alleviare lo stress e la tensione, ristorano dalla fatica, favoriscono la buona salute e la serenità mentale fino a ripristinare l’equilibrio di tutto l’organismo.

Questi risultati non si ottengono con un semplice massaggino, come quello che fareste al vostro partner seduti sul divano dopo una lunga giornata di lavoro, anche se è sicuramente una coccola piacevole.
La riflessologia thailandese è qualcosa di più complesso. Con migliaia di anni di storia tramandata da maestro a allievo e secondo alcuni studiosi, un matrimonio perfetto tra riflessologia cinese, shiatsu giapponese, ayurveda indiano e massaggio terapeutico thailandese. Una pratica che riassume tutta la scienza delle più rinomate discipline olistiche orientali.

.

Operatore esegue un massaggio di riflessologia plantare thailandese

.
Ma torniamo alla tecnica utilizzata. Nel massaggio tailandese ai piedi, le pressione che vengono applicata ad aree specifiche delle piante dei piedi – usando mani, dita, pollici, nocche e un bastoncino arrotondato in legno – causano una reazione riflessa in un’altra parte del corpo procurando un beneficio. Ma come funziona tutto questo?

Secondo l’agopuntura e la teoria della digitopressione, ci sono 7.200 terminazioni nervose in ciascun piede, collegate a tutti gli organi interni del corpo. Il massaggio tailandese del piede si basa sulla convinzione (dimostrata da diversi studi e teorie, ne abbiamo parlato anche qui) che nei piedi esistono aree e punti precisi, che altro non sono che zone riflesse di organi o sistemi dell’intero corpo umano.

Durante un trattamento di Thai Foot Massage, la parte inferiore delle gambe e dei piedi viene allungata e massaggiata per aprire i Sen, i canali energetici (se vuoi approfondire, ne abbiamo parlato qui). Quindi vengono stimolati punti di pressione specifici, derivati dalle 10 linee energetiche principali che attraversano tutto il corpo. Questi punti di pressione rappresentano una vera e propria mappa di tutto il corpo e degli organi. Attraverso un’abile manipolazione della pianta dei piedi, il massaggio tailandese agisce su tutto l’organismo ripristinando un salutare e naturale equilibrio.

.

thai foot massage o riflessologia plantare thailandese

.
Ma oltre a questo equilibrio energetico diffuso al corpo e ai suoi organi, ci sono anche altri benefici generali, che si ottengono grazie al massaggio tailandese ai piedi? Certo che sì, anche un solo trattamento, ha effetti davvero positivi:

  • migliora la circolazione sanguigna;
  • migliora la circolazione nelle gambe e nei piedi;
  • stimola il drenaggio linfatico;
  • disintossica e rinforza il sistema immunitario;
  • riduce la rigidità;
  • migliora la flessibilità;
  • rafforza il sistema immunitario e accelera alcuni processi di guarigione;
  • allevia lo stress;
  • migliora il sonno;
  • migliora l’umore;
  • aumenta la concentrazione e la lucidità;
  • crea una sensazione di tranquillità, calma e benessere.

.

Per provare l’originale Massaggio ai piedi thailandese, ti aspettiamo al Centro My Thai, in via Boldrini 10/C a Bologna, tutti i giorni, sabato e domenica compresi, dalle 10 alle 20, in completa sicurezza.
Prenotazione obbligatoria al 391 7655744. 

A presto!

 


Fonti: Health PRO MagazineWatpho Thai Traditional Medicine School.

My Thai di Duangdee Dawrat  © 2020 – P.IVA 03661811202 – C.F. DNGDRT84T57Z241C – Via Cesare Boldrini 10/C, 40121 Bologna – Tel. +39 391 7655744 – info@mythai.itPrivacy PolicyCookie Policy