Bentornati al My Thai! Dopo il Lockdown massaggi thailandesi in completa sicurezza.

Dopo oltre 10 settimane di lockdown, possiamo riaprire il nostro Centro per fornirvi massaggi thailandesi in completa sicurezza.
Dopo più di 70 giorni passati a programmare il futuro, vi diciamo finalmente: Bentornati al My Thai! Bentornati in quel piccolo angolo di Thailandia a Bologna che è il nostro Centro. Questa è la storia della nostra riapertura.


In attesa della riapertura di lunedì 18 maggio, noi di My Thai non siamo stati con le mani in mano e abbiamo provato a metterci avanti, studiando, navigando, informandoci presso diverse associazioni e istituzioni per farci trovare pronti in caso che l’apertura fosse anticipata rispetto al 1° giugno. L’obiettivo era quelli di fornire massaggi thailandesi in completa sicurezza per noi e per i nostri clienti.

La pubblicazione dei protocolli regionali – e l’obbligo di osservarli per regioni come l’Emilia Romagna – è solo di poche ore fa, ma ci rende felici di aver fatto tutto nel modo giusto.
Anzi forse abbiamo fatto qualcosa di più.

.

Dopo oltre 70 giorni passati a programmare il futuro, possiamo finalmente dirvi: Bentornati al My Thai! Bentornati in quel piccolo angolo di Thailandia a Bologna che è il nostro Centro. Questa è la storia della nostra riapertura.

.

Come prima cosa abbiamo ridipinto tutti locali, non c’era nessun obbligo, ma ci sembrava sensato farlo.

Poi ci siamo preoccupati di lavare e disinfettare con presidi medico-chirurgici tutti gli arredi, i tendaggi e di far sanificare l’intero ambiente a una ditta qualificata e specializzata con prodotti registrati e autorizzati dal Ministero della Salute.

.

Dopo oltre 70 giorni passati a programmare il futuro, possiamo finalmente dirvi: Bentornati al My Thai! Bentornati in quel piccolo angolo di Thailandia a Bologna che è il nostro Centro. Questa è la storia della nostra riapertura.

.

Sanificazione del'intero ambiente da parte di una ditta qualificata e specializzata con prodotti registrati e autorizzati dal Ministero della Salute.

.

I Centri massaggi, seppur citati dal Presidente Conte nel discorso di fine aprile, non sono disciplinati come i Parrucchieri, i Centri estetici e i Tatuatori e rientrano nella stessa grande categoria dei Servizi alla persona. Probabilmente la nostra è una professione ancora giovane per godere di disciplinari specifici, ma il buon senso trionfa sempre.

Abbiamo atteso per giorni un protocollo dedicato, ma non trovando grande aiuto nelle associazioni di categoria e nelle istituzioni governative, ci siamo messi avanti analizzando quelli più restrittivi, indagando cosa veniva indicato per esempio agli odontoiatri e abbiamo acquistato con non poca fatica una serie di prodotti che ci sembravano adeguati e sensati a proteggere noi e i nostri clienti.
Guanti di ogni tipo, mascherine, gel idro-alcolico per le mani, calzari copri-scarpe, ciabatte in TNT, detersivi e disinfettanti specifici da utilizzare dopo ogni trattamento per sanificare le stanze, le maniglie, le porte. Prodotti monouso per sostituire gli asciugamani di cortesia in cotone a cui tenevamo tanto…

Poi giusto ieri sera tardi, quando abbiamo saputo che anche per noi sarebbe stato applicato il Protocollo di sicurezza previsto dalla Regione Emilia Romagna per tutti i Servizi alla Persona (qui), lo abbiamo studiato bene, scoprendo che eravamo totalmente sulla giusta strada.
Avevamo anche previsto che temperatura e durata del lavaggio per biancheria e divise sarebbero stati quelli che usiamo di solito, anzi… il tempo che solitamente impostiamo nella lavatrice è ben superiore ai 30 minuti consigliati, mentre i 60 gradi e prodotti disinfettanti sono per noi un abitudine.
Non siamo dei fenomeni, usiamo il buon senso!

Oggi abbiamo fatto una video-call con tutto il personale per spiegare le procedure necessarie per applicare e interpretare il protocollo regionale, utile a tutelare la loro salute e quella dei nostri clienti.
Ci spiace non aver scattato uno screenshot, nonostante gli argomenti serissimi, ci sono stati momenti di vero sanuk!

Domani, prima dell’apertura, attaccheremo avvisi per ricordare a clienti e dipendenti le misure previste dal decreto regionale, mentre abbiamo già predisposto la zona dell’accoglienza e le procedure necessarie.

.

.

Sicuramente ci sarà qualche cambiamento rispetto al solito, sarà necessaria la prenotazione telefonica al 391 7655744, ci vorrà pazienza all’accettazione perché oltre a misurarvi la febbre dovremo fornirvi alcune informazioni e farvi entrare uno alla volta.
Dovrete indossare obbligatoriamente la mascherina e i guanti che vi forniremo se non li avete, ma il resto sarà uguale a prima. Solo con qualche precauzione in più.

Teniamo ai nostri clienti e al nostro Centro più di ogni altra cosa e faremo di tutto per ripartire insieme in completa sicurezza.

Vi aspettiamo!


Tutti i dettagli sul Centro, gli altri trattamenti, l’etiquette e il listino, li trovate nel nostro sito (qui).

4 Comments

Comments are closed.

My Thai di Duangdee Dawrat – P.IVA 03661811202 – C.F. DNGDRT84T57Z241C – Via Cesare Boldrini 10/C, 40121 Bologna – Tel. 391 7655744 – info@mythai.itPolicy